Come allontanare topi di campagne e talpe

Esistono molti rimedi contro le talpe o i topi di campagna: installazioni di piante repellenti con funzione preventiva, sostanze aromatiche, ultrasuoni e trappole. Topi di campagna e talpe, ovviamente, sono molto diversi tra loro, si distinguono in: arvicole e talpe. Anche l’impatto che hanno sulle coltivazioni di orto e giardino è molto differente. Vediamo i rimedi naturali contro talpe e topi di campagna.

talpa foto

Suoni e ultrasuoni

I rumori a specifiche frequenze infastidiscono e allontanano tutti i roditori e non solo talpe e topolini di campagna. Un sistema elementare e di semplice creazione è interrare bottiglie vuote in posizione inclinata: il vento che si infila nella bottiglia produrrà un fischio in grado di infastidire topi e talpe.

Il sistema degli ultrasuoni è ovviamente più tecnologico: esistono semplici dispositivi che si infilano nel terreno nei punti da difendere. Esistono:

  • Modelli alimentati a energia solare.
  • Modelli alimentati a batteria.

Entrambi si acquistano facilmente anche online.

Piante da difesa

Alcune piante sgradite per il loro odore molto intenso possono essere dei validi repellenti contro topi e talpe.La Corona imperiale(Fritillaria),L’erba rogna, la lingua di cane, il ribes nero e persi l’aglio.

Le piante da difesa possono essere usate anche come prevenzione. Basterà posizionare le piante in punti strategici da difendere come il perimetro del giardino e le aiuole fiorite.

Topi di campagna e arvicole:

  • Sono ghiotti di tulipani e delle radici delle bulbose.
  • Non attaccano i narcisi perché contengono un alcaloide velenoso.

Trappole

I rimedi sopra citati non hanno un’efficacia garantita al 100%. Per ridurre la presenza di roditori e talpe nell’orto o nel giardino possono essere necessarie le trappole. Esistono diversi tipologie e basta posizionarle nei punti giusti.

Spesso per semplicità vengono chiamate ‘trappole per talpe’, ma funzionano con tutti i roditori e con le esche si può fare selezione tra topi di campagna e talpe, che hanno alimentazioni differenti.

Vota qui

Ultrasuoni, Infrasuoni, Onde Elettromagnetiche per allontanare i Roditori

LA DERATTIZZAZIONE CON ULTRASUONI

La possibilità di allontanare i Roditori usando questi mezzi tecnologici, quali gli emettitori di onde a ultrasuoni, ha generato e genera notevoli controversie tra gli operatori del settore derattizzazioniultrasuoni per roditori .

Nonostante che, i costi di un impianto ad ultrasuoni a volte possano essere più elevati di una programmazione specialistica di derattizzazione, sicuramente più efficiente, applicata con metodi tradizionali quali; elementari misure di esclusione, erogatori d’esca e trappole come l’Ekomille per esempio, si nota curiosamente come la gente ha una propensione maggiore ad investire nell’acquisto di questi sistemi dalla non comprovata efficienza.

Le Basi Scientifiche

Le basi scientifiche che vengono prese in considerazione sono quelle che in realtà, molte specie di Roditori, tra i quali i Ratti e i Topi, emettono e captano ultrasuoni.

Gli Ultrasuoni sono suoni con una frequenza superiore a quella udibile dall’orecchio umano, cioè oltre i 20 Khz, e addirittura, i Roditori ne possono venire uccisi (quando arrivano a circa 160 decibel), attraverso un eccessivo aumento della temperatura corporea.

Sappiamo inoltre che quando si è esposti per un periodo di tempo prolungato
agli ultrasuoni, questo può indurre ad un forte stress e a modificazioni nel sistema endocrino dei Roditori.

Prove in campo

Purtroppo non si è riuscito ad avere prove scientifiche di reale efficienza in campo di queste tecniche, nella maggior parte dei casi risulta infatti solo un momentaneo diminuire nell’attività dei Roditori, quindi ad un attenta analisi si è dedotto che i limiti di questi sistemi sono:topo selvatico

  1. Dato che i suoni ad alta frequenza si propagano in linea retta, la loro efficienza diminuisce a breve distanza dal punto di emissione, in quanto vengono facilmente assorbiti dai corpi solidi.
  2. Come gli esseri umani, a loro volta i Roditori si abituano a vivere in posti molto rumorosi e quindi, entro certi limiti, si crea un abitudine agli ultrasuoni.
  3. Sull’abitudine e il passare della sensazione di pericolo, si basa anche questa terza ipotesi, alcuni apparecchi dovrebbero imitare il suono dei predatori, tipo i rapaci, dopo un certo periodo i Ratti e i Topi capiscono che il suono non è  collegato alla loro presenza e riprendono la loro normale attività.
  4. Gli Ultrasuoni veramente efficaci contro i Roditori, parliamo di quelli che uccidono, sono pericolosi anche per l’uomo.

Comunque i dispositivi ad Ultrasuoni che hanno l’effetto di allontanare i roditori, ossia  che possono ridurre un infestazione grave di Ratti e Topi, sono solamente quelli che emanano una gamma di Ultrasuoni variabile non ad un unico tono, che non permettono insomma al Roditore di sviluppare un abitudine agli ultrasuoni.

Sicuramente la ditta di derattizzazioni o il personale specializzato al quale vi rivolgerete saprà indicarvi dopo l’analisi del vostro caso e un attento monitoraggio, il sistema più adatto al tipo di derattizzazione necessaria.

Vota qui