Eliminare topi ? Scopri come farlo!

Eliminare topi?

Come eliminare i topi da casa

I topi sono piccoli mammiferi con abitudini notturne, quindi difficilmente si può scoprire la loro presenza in casa vedendone uno fisicamente.
Piuttosto si può intuire una loro intrusione da alcune tracce come i rumori che provocano durante la notte e il ritrovamento degli escrementi che depositano al loro passaggio.
Questi generalmente hanno la forma di un chicco di riso e sono di colore marrone scuro, ma differiscono per forma e dimensione in base alla specie cui appartiene il topo.
Altre tracce inequivocabili sono l’odore di urina, l’impronta delle zampe e della coda lasciate su superfici impolverate e la presenza di carta, cartone, plastica, stoffa, rosicchiate.
Al primo sospetto di un’invasione di ratti bisogna contattare immediatamente una ditta di derattizzazione per eliminare i topi rinunciando all’idea di un metodo fai da te che potrebbe rivelarsi di dubbia efficacia. Eliminare topi?
Piuttosto, per eliminare i topi da casa può essere utile adottare degli accorgimenti preventivi come ad esempio sigillare qualunque possibile accesso dall’esterno, osservare scrupolosamente le norme igieniche in modo che i topi non siano attirati da fonti di cibo.
Per scoraggiare l’avvicinamento dei topi alle abitazioni si può ricorrere all’uso di alcune piante che avranno la duplice funzione di abbellire il giardino o il terrazzo e tenere lontano questi pericolosi roditori.
Alcune piante, infatti, come il narciso, emanano un aroma che disorienta i topi e li fa allontanare senza ucciderli. Lo stesso effetto hanno molte piante aromatiche per noi profumate da odiate dai topi: la menta piperita, l’assenzio, la camomilla e, soprattutto, la ruta, tanto che anticamente si ponevano mazzetti di ruta comune nelle dispense per allontanare i roditori.
Gli esperti di derattizzazione, seguendo le tracce possono scoprire la loro tana e, dall’analisi delle feci, risalire alla specie infestante e, di conseguenza, posizionare esche specifiche.
Una ditta di derattizzazione, oltre a stanare i topi, si occupa di eliminare le carcasse e di eseguire dei monitoraggi ad intervalli di tempo stabiliti per verificare l’efficacia dell’intervento e scongiurare il pericolo di una nuova invasione.

Vedi anche  Danni causati da topi e ratti

I metodi più efficaci per eliminare i topi

eliminare topi

Il metodo classico per eliminare topi è l’adozione di un gatto, sistema in uso già dagli antichi Egizi!
Tuttavia questo metodo non sempre è attuabile, per cui bisogna ricorrere ad altri sistemi.
Le esche avvelenate sono molto efficaci per eliminare i topi perché ne provocano la morte.
Tuttavia questo metodo è da sconsigliare perché risulta pericoloso per i bambini e per gli animali domestici che potrebbero venirne a contatto accidentalmente.
Il veleno contenuto nei topici viene inoltre rilasciato nell’ambiente e quindi rappresenta una fonte di inquinamento; usando i topicidi chimici, non sempre le carcasse sono rintracciabili, per cui a causa della loro decomposizione, l’ambiente viene infettato da agenti patogeni. Infine c’è la possibilità reale che i topi diventino resistenti al veleno e che quindi l’esca sia inefficace.
Per tutelare gli esseri viventi non target e l’ambiente, oggi si preferisce ricorrere a sistemi ecologici che anziché portare all’uccisione dei topi, li allontana.
Uno dei metodi adoperati dalle ditte specializzate consiste nel creare attorno all’area da derattizzare una barriera ad ultrasuoni, con l’istallazione di un particolare circuito di ultrasuoni non percepibili dall’orecchio umano ma intollerabile per i topi che così si allontanano.
Un altro metodo per eliminare i topi consiste nel predisporre in punti strategici delle gabbie contenenti mangime naturale che li attira. Oppure utilizzare le classiche trappole per topi.
Le ditte di derattizzazione possono usare dei multirepellenti sensoriali a base di oli essenziali e prodotti naturali come il mais che, oltre all’olfatto, aggredisce tutti centri recettivi del topo facendolo scappare.

Topi: una minaccia per la salute dell’uomo

In Italia si conoscono circa 30 specie diverse tra cui il topo di campagna, il ratto dei tetti, il topo di fogna, il topo domestico.
Si tratta di roditori che quindi rosicchiano di tutto, dalle derrate alimentari ai tubi del gas, degli impianti elettrici, degli elettrodomestici, causando grosse perdite economiche e rischi di corto circuito o di fughe di gas.
Attraverso le feci (ogni anno un solo esemplare deposita circa 18000 escrementi) un topo infetto può trasmettere malattie pericolose per l’uomo come la salmonella, mentre la peste, la leptospirosi, malattie che colpiscono il sistema nervoso e cardio vascolare sono trasmesse dai parassiti che si annidano nel loro manto, come zecche e pulci.

Vedi anche  Ratti a Venezia: in aumento le richieste di derattizzazione

 

Cerchi un servizio derattizzazione vicenza? Contatta i nostri partner e richiedi un preventivo gratuito e senza obbligo d’impegno!

Sommario
Eliminare topi: derattizzazioni pratiche e sicure
Nome
Eliminare topi: derattizzazioni pratiche e sicure
Descrizione
Eliminare topi - Il topo presenta una particolare capacità di adattamento ad ogni ambiente, tanto da essere diffuso in ogni parte del globo. Ne esistono oltre 2000 specie di dimensioni e caratteristiche specifiche, tutte estremamente prolifiche!
Autore

Vota qui