Ratti a Venezia: in aumento le richieste di derattizzazione 5/5 (1)

Esemplare di topo in città foto
Foto di topo delle fogne

Aumentano i ratti presenti nella città di Venezia ed è allarme igiene e salute. Contestualmente, sono sempre di più i cittadini che chiedono interventi immediati di derattizzazione non solo sul territorio comunale ma anche per vie private. Le disinfestazioni a Venezia sono cresciute a dismisura nel corso degli ultimi anni e questo perché sono tantissimi gli episodi che si sono registrati negli spazi pubblici che fanno temere per l’incolumità e la salute dei cittadini. Il numero dei ratti ad esempio, è cresciuto a dismisura. Basti pensare a quanto accaduto qualche tempo fa. I cittadini avevano presentato una petizione all’amministrazione comunale per chiedere l’avvio di derattizzazioni ordinarie perché sono stati trovati numerosi topi morti per le strade. Questo è sintomo della presenza dei ratti che è aumentato a dismisura. Addirittura nelle scorse settimane c’era stato anche il caso di una scuola che era stata invasa dalla presenza di topi. Insomma una situazione davvero incresciosa e che fa temere circa la salute la pubblica incolumità.

La derattizzazione, boom di richieste

Proprio perché attraverso le fotografie e le denunce presentate sui social sono aumentati a dismisura gli episodi testimoniati in cui i ratti si presentano in giro per la città di Venezia senza tanti problemi, sono sempre di più i cittadini che hanno richiesto delle derattizzazioni. Le raffiche di segnalazione per le emergenze ratti in varie aree cittadine fa davvero temere il peggio. Le zone in cui si trovano maggiormente i ratti sono Zattere, Santa Maria formosa, Santi Giovanni e Paole Fondamente nove. In queste aree la presenza di ratti è davvero impressionante, eppure si tratta di pieno centro storico. Oltre ai casi sporadici c’è una vera e propria emergenza ratti.

I veneziani sono convinti che la presenza dei topi sia stata causata dal problema rifiuti. Poiché per strada vengono sempre più spesso abbandonati rifiuti e talvolta anche i turisti non aiutano in questo senso, ecco che allora si vedono delle pantegane in giro e ciò accade per tutta la città. Al di là del problema estetico, ne scatta anche uno igienico. I cittadini perciò hanno presentato delle petizioni non solo al comune, ma hanno fatto delle richieste anche a delle ditte specializzate con lo scopo di ottenere derattizzazioni immediate e cercare di proteggere le proprie famiglie dalla presenza di questi animali. I ratti infatti sono molto pericolosi per la salute degli esseri umani e sono portatori di varie malattie. Qualora si avvistasse un topo nei pressi della propria casa, è bene agire immediatamente in maniera netta e decisa.

Vota qui